RSS

Monti e gli insegnanti corporativisti

26 Nov

Scuola/Monti:Studenti usati da insegnanti per difesa corporativa.

Chi va con lo zoppo impara a zoppicare si dice. E anche i “tecnici”, che frequentano politici con la tendenza al populismo, non sembrano essere immuni. Eppure Monti dovrebbe avere un certo feeling con l’insegnamento, e dovrebbe sapere che la lezione frontale è solo la punta dell’iceberg del lavoro di un insegnante.

Forse, piuttosto che tacciare di indisponibilità e corporativismo (anche ammesso che ci fossero) gente che magari fa il precario da 20 anni, o che lavora in scuole a dir poco difficili, dove la funzione educativa di un insegnante conta forse anche più di quello istruttiva, dovrebbe provare a cambiare approccio. Non guasterebbe avere insegnanti più motivati e gratificati. Magari anche strutture più adeguate e, eresia delle eresie, insegnanti di sostegno. Già, perchè tutti siamo uguali, ma non tutti abbiamo le stesse necessità e c’è chi ha bisogno di un aiuto in più per essere “uguale come tutti”. (La prima parte piace un sacco ai liberali, la seconda me lo sto ancora chiedendo)

Ma forse, quelli con una certa indisponibilità sono altri, è più facile dar la colpa a un insegnante vagabondo che non vuol fare due ore in più, accusandolo magari di sprecar risorse, piuttosto che metter mano dove realmente occorrerebbe.

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 26 novembre 2012 in Commenti, Pensieri a voce alta, Politica

 

Tag: , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: